Editoriale di Giugno

Cari amici,

sono stati mesi strani, difficili. Il mondo è cambiato nel giro di pochissimo tempo. Stiamo scivolando verso un’estate ventosa e, a tratti, surreale. Il profumo dell’estate è qua, e ci riporta alla mente ricordi antichi.

Il nostro settore si è rivoluzionato. Il sistema delle fiere è temporaneamente annullato, mentre abbiamo riscontrato un aumento esponenziale delle vendite on-line. Ci siamo fatti trovare pronti e preparati, e abbiamo lavorato a numerosi progetti, in tutto questo tempo.

In Italia, abbiamo già sofferto per tutta questa situazione socio-sanitaria. Probabilmente, non è ancora finita. Sentiremo gli strascichi per molto tempo.

Il mondo, nel frattempo, sta cambiando. Noi siamo schierati con chi soffre, per chi è oppresso, e desideriamo unirci al coro di protesta per tutti coloro che in America, ad Hong Kong, in Russia o in qualsiasi altro paese del mondo, vengono sovrastati da politiche disumane, da sempre.

La nostra è una ditta a partita IVA: siamo parte del tessuto economico italiano, europeo e mondiale, nel nostro piccolo, e la nostra piccola dignità la prestiamo senza remore a chi non riesce ad esprimerla. Siamo cittadini del mondo e, in quanto tale, vogliamo affermare così la nostra etica lavorativa.

Qui, in Italia, qualcuno di noi riuscirà ad andare in vacanza. Rivedremo il mare, o la montagna, anche se saremo inconsapevolmente cambiati. Ne abbiamo bisogno, per ricostruire il nostro spazio personale.

Sinceramente, noi non siamo sicuri di voler tornare esattamente come eravamo prima. Ne stiamo uscendo, come tutti, frastornati e confusi. Ma felici, perché questo periodo è stata l’ennesima riprova che il nostro progetto e-commerce funziona, che c’è spazio per sensibilizzare su certe tematiche.

Sappiamo che sarà un semestre duro per tutti, e come negozio online, non possiamo fare altro che essere ligi alla nostra politica e sensibilità. Supporteremo ancora di più il progetto per recupero di ragazzi con la sindrome di Hikikomori, ci impegneremo fisicamente per un commercio più equo, spingeremo per la realizzazione di eventi che abbiamo in programma e combatteremo profondamente il mercato dei falsi, lavorando in prima persona per progetti etici e sociali. Abbiamo cercato di aprire nuove possibilità a chi fa più fatica a permettersi questi beni, realizzando la prima possibilità di pagamento rateale.

Crediamo nell’etica, nelle opportunità, e il fatto che vendiamo “solo” statuine in PVC non ci fermerà. Abbiamo costruito una community e crediamo che lavorare nelle proprie passioni sia una cosa seria, da rispettare. Avere una passione non è uno scherzo, è qualcosa che ti consuma dentro, ti dà valore, vita, energia. Ci ridefiniamo grazie alle nostre passioni. Non ci sentiamo sminuiti dal vendere articoli “anime & manga”; anzi, ne siamo orgogliosi, perché sappiamo il valore e i sacrifici che molti clienti fanno per acquistare da noi. Solo per ottenere quella scintilla di gioia.

Grazie all’immenso riscontro che ci avete dato in tempo di crisi, abbiamo deciso di continuare la campagna sconti, per il mese di giugno. A luglio il sistema VIP tornerà in vigore, e premierà chi ci ha scelto assiduamente, come non mai.

Vi ricordiamo che, anche se eventualmente la fiera di Riminicomix dovesse svolgersi, noi non parteciperemo. Non ci sembra il caso, in un momento di incertezza emotiva, psicologica e sanitaria, di mettere a repentaglio un delicato equilibrio socio-sanitario che si è ottenuto a fatica.

Non parteciperemo a fiere o eventi fisici, per tutto il 2020. Quello che speriamo, nel prossimo semestre, è di accrescere la nostra famiglia. Avere più amici, contagiare più persone possibili, con la positività e l’allegria di una passione come questa. Alcuni non lo riescono a capire, ma ciò che ci definisce è come ci poniamo nei confronti di quello che amiamo.

Noi amiamo il nostro lavoro, amiamo avervi come clienti e, nel nostro piccolo, desideriamo solo che il mondo sia un posto un po’ migliore di come è adesso. Quotidianamente, lavoriamo per questo.

Il titolare

Alessandro

Titolare di Shiritori Figures.it, collezionista, scrittore, web designer.